Star Service - Logistic & Consulting






13 luglio 2018

Nuovi record storici di traffico trimestrale e semestrale per il porto di Anversa

I picchi sono stati ottenuti grazie ai nuovi record di traffico contanerizzato

Il porto di Anversa ha chiuso la prima metà di quest'anno con due nuovi record assoluti di traffico complessivo delle merci stabiliti nel secondo trimestre e nell'intero primo semestre del 2018, picchi storici raggiunti grazie ai nuovi record assoluti di traffico containerizzato movimentato nei due periodi dell'anno.

Globalmente nel secondo trimestre del 2018 il porto belga ha movimentato 60,3 milioni di tonnellate di merci, volume che rappresenta una crescita del +5,7% sullo stesso periodo dello scorso anno e costituisce il nuovo record trimestrale assoluto essendo superiore al precedente record di 58,3 milioni di tonnellate segnato nel primo trimestre del 2018. Il nuovo record di traffico containerizzato è risultato pari in termini di peso a 33,7 milioni di tonnellate e in termini di container da 20' movimentati ad oltre 2,8 milioni di teu, con rialzi rispettivamente del +6,9% e del +6,1% sul secondo trimestre del 2017 (i precedenti record erano stati registrati nel primo trimestre del 2018). Sono risultate invece in calo sia le merci convenzionali, che hanno totalizzato 2,5 milioni di tonnellate (-9,2%), sia le rinfuse solide, che si sono attestate a 2,9 milioni di tonnellate (-1,5%), mentre le rinfuse liquide sono aumentate del +7,2% salendo a 19,7 milioni di tonnellate, e in crescita sono risultati anche i rotabili con 1,4 milioni di tonnellate (+4,1%).

Il nuovo record assoluto di traffico semestrale stabilito nella prima metà di quest'anno è stato di 118,6 milioni di tonnellate, con un incremento del +6,5% sul primo semestre del 2017 (il precedente record era stato ottenuto nel secondo semestre del 2017 con 112,2 milioni di tonnellate). Il nuovo record storico semestrale di traffico containerizzato è ammontato a 66,3 milioni di tonnellate in termini di peso e a quasi 5,6 milioni di teu in termini di contenitori da 20 piedi movimentati, con progressioni rispettivamente del +8,2% e del +8,3% sui primi sei mesi dello scorso anno (i precedenti record erano stati segnati nel secondo semestre del 2017). Nel settore dei rotabili il traffico è stato di 2,7 milioni di tonnellate (+5,2%) e in quello delle merci convenzionali a 5,0 milioni di tonnellate (+6,5%). In aumento anche le rinfuse liquide e quelle secche che sono risultate pari rispettivamente a 38,3 milioni di tonnellate (+6,1%) e 6,3 milioni di tonnellate (+3,1%).