12 gennaio 2018

Tito Vespasiani nominato segretario generale dell'AdSP del Mare Adriatico Meridionale

È dirigente Amministrazione e Demanio dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale

Tito Vespasiani, dirigente Amministrazione e Demanio dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale, è stato nominato segretario generale dal Comitato di gestione dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, che include i porti di Bari, Brindisi, Manfredonia, Barletta e Monopoli.

Ricordando che Tito Vespasiani viene considerato la memoria storica e professionale del porto di Ancona, dove ha già ricoperto il ruolo di segretario generale nell'Autorità Portuale, ed è stato inoltre comandante del porto di Ortona e docente di Diritto della navigazione all'Accademia Navale, il segretario generale dell'AdSP del Mare Adriatico Centrale, Matteo Paroli, manifestando apprezzamento per le qualità professionali e umane di Vespasiani, ha sottolineato che «per Ancona ha sempre rappresentato un punto di riferimento importantissimo e - ha aggiunto - sono convinto che saprà dare il meglio anche in questo nuovo prestigioso incarico».

Si tratta - ha osservato il presidente dell'AdSP del Mare Adriatico Centrale, Rodolfo Giampieri - di «una nomina che rappresenta un chiaro riconoscimento della sua esperienza e professionalità che si è sviluppata negli anni al porto di Ancona. Desidero ringraziarlo per l'impegno che ha sempre profuso con generosità. A nome mio e di tutto il personale, gli auguro buon vento».